COM.TEL partecipa al network nazionale eSanit@

IMG-20160428-WA0001e-Sanit@, la rivista trimestrale del Management dell’e-Healthcare, ha realizzato un progetto unico per dare vita al primo network nazionale che connette esperienze e professionalità per la diffusione delle soluzioni di Sanità digitale. Grazie all’esperienza e ad un lavoro capillare di informazione, è nata dunque la Rete di Sanità digitale eSanit@ alla quale COM.TEL ha aderito con crescente interesse e costante impegno.

Data la complessità dei temi che attraversano laSanità digitale, la Rete di eSanit@ si è strutturata in Focus point, coordinati da esponenti regionali di rilievo della Sanità digitale, localizzati in sette regioni italiane e divisi per tema.

A tal proposito COM.TEL è parte attiva del Focus Point “BIG Data & Cloud” al quale partecipano personalità, operatori e professionisti sia del mondo sanitario che industriale, coinvolti, a vario titolo, nello sviluppo delle piattaforme e delle soluzioni di eHealth, con l’obiettivo di approfondire la riflessione sul nucleo tematico di riferimento, presentare e discutere, in modo comune, esigenze e nuove progettualità.

Un particolare ringraziamento a Rosario Sorrentino, Sales Manager di COM.TEL, riferimento molto attivo nella Rete eSanit@, che ha recentemente parteIMG-20160428-WA0005cipato ad un incontro del Focus Point “BIG Data & Cloud“ a seguito del quale ha rilasciato un’intervista disponibile al seguente link.

“Lo sviluppo digitale in Italia è ancora in ritardo – spiega Rosario Sorrentino – rispetto alla maggior parte dei paesi Europei. Questo ritardo viene ancor più amplificato, nell’ambito della Pubblica Amministrazione. In più – conclude Rosario – una rapida adozione di competenze digitali nella Pubblica Amministrazione viene bloccata dal contesto regolatorio. La conclusione è che la tecnologia è disponibile, mentre scarseggiano competenze digitali e metodologie efficaci”.

L’appuntamento a giugno con un nuovo incontro del Focus Point “BIG Data & Cloud” per trattare nuovi spunti e futuri case Study.

 

Leave a Reply