Academy #HCPA: grande interesse per #IoT

20160928_134559_resizedVisto il successo degli anni precedenti, anche quest’anno COM.TEL, in collaborazione con il Vendor Huawei, ha organizzato il workshop itinerante “Huawei COM.TEL Presales Academy”, in seguito HCPA, dedicato alla progettazione TIM.

Finora sono tre le città coinvolte in tutta Italia: Roma con 17 progettisti TIM, Napoli con 16 progettisti TIM e Palermo con 21 progettisti TIM. Le prossime tappe sono previste a Milano, Torino e Padova.

“Il workshop per confrontarsi sugli scenari futuri dell’ICT” – l’ha definito Lino Franchino, Regional Sales Manager Sud di COM.TEL. E in effetti l’agenda dell’Academy è focalizzata non solo sui classici temi di Routing, Switching e WiFi ma anche su temi a crescente interesse quali Server, Storage, IoT e DWDM. “In particolare l’Internet of Things (IoT) è diventata una soluzione richiesta da un maggiore numero di aziende grazie all’utilizzo sempre più esteso dei social media e della tecnologia mobile che hanno trasformato le aspettative di consumatori e utenti” – spiega Lino. “Sensori smart, connettività, sicurezza costante permettono alle aziende di accelerare la crescita e creare nuovi modelli di business utili a favorire l’innovazione al proprio interno”.

Dello stesso parere anche Antonio Adorno, Area Sales Manager Sud di COM.TEL che è molto soddisfatto dell’incontro grazie “agli importanti approfondimenti tecnici offerti da Huawei e gli spunti per nuove soluzioni da proporre ai clienti sul mercato. In particolare hanno destato interesse i temi della Smart City e IoT grazie ad una concreta proposizione già presente in Huawei”. E di questi temi Vincenzo Strangis, Head of Sales – WEU Carrier Enterprise Business Department di Huawei, ha parlato ampiamente durante il training riportando esempi di casi di successo già realizzati da Huawei.
IMG-20160928-WA0008“Dati sensazionali arrivano dalle maggiori società di ricerca” – ha dichiarato Vincenzo. “Da oggi al 2020 il mercato IoT varrà circa 14 trilioni di dollari nell’economia globale e si svilupperà soprattutto nei campi di mobilità, salute, domotica, cibo e sostenibilità ambientale. Nel 2021 ci saranno 21 miliardi di dispositivi connessi e di questi, circa 16 saranno dispositivi IoT. L’aumento di questo “IoT trend” sarà del 23% all’anno tra il 2015 e il 2021. Sostanzialmente siamo dentro il cambiamento”.

Queste prime tappe confermano l’elevatissimo interesse del mercato sul format formativo legato alle soluzioni a portafoglio COM.TEL del vendor Huawei e costituiscono la conferma della strategicità della partnership tra le aziende per la diversificazione delle piste di business nell’epoca della digital transformation. Le Academy Huawei COM.TEL proseguono il loro cammino con la programmazione delle ultime date per Torino Milano e Padova.

G.R.

 Google-plus-circle-icon-png  Gallery HCPA Napoli 28/09/2016

 Google-plus-circle-icon-png  Gallery HCPA Roma 29/09/2016

 Google-plus-circle-icon-png  Gallery HCPA Palermo 3/11/2016

Leave a Reply